Benvenuti a Novaria

Vicariati e parrocchie

Parrocchia al rispettivo Vicariato o Territorio.

"I Santi nelle Chiese della Diocesi": nome dei Santi e delle Chiese che ne custodiscono i Corpi e le Reliquie.

Le notizie riportate nei vari files sono desunte dai censimenti redatti dai Canonici e storici Barlassina e Picconi pubblicati in "Novara Sacra" negli anni 1925/1932, ed hanno come base le visite pastorali dei vari Vescovi aggiornate con le loro ricerche dirette e personali.

La Diocesi: All'inizio del IV secolo, veniva affidato alle cure pastorali di un Vescovo un territorio costituito da un agglomerato urbano più o meno grande e diversi agglomerati minori ad esso collegati. Era detto "Diocesi" (termine mutuato dall'amministrazione imperiale romana). A Novara la presenza del Vescovo è documentata dal 398 ca. con S. Gaudenzio.

Le Chiese Battesimali e gli Oratori Privati: Nel V secolo, nella Diocesi di Novara sorsero le "Chiese Battesimali" gestite dal Vescovo mediante i Presbìteri, e gli "Oratori Privati" costruiti da latifondisti e possidenti nelle loro proprietà.

Le Pievi: In età carolingia sorsero le "Pievi", Chiese con annesso Battistero e Cimitero, dando luogo alla distrettualizzazione territoriale. Collegate alla "Pieve" vi erano altre Chiese dette "Cappelle".

Le Parrocchie: Nel basso medioevo la Pieve si scorpora in "Parrocchie", ossia Cappelle cui viene concessa la facoltà di battezzare in un Battistero o nel Fonte Battesimale dentro la Chiesa.

I Vicariati: Nel XV secolo viene nominato dal Vescovo, accanto al Vicario Generale, un "Vicario per l'Ossola". Dopo il Concilio di Trento le Parrocchie vengono raggruppate in unità territoriali omogenee detti "Vicariati" per il controllo amministrativo e per riunire i preti in Congregazioni periodiche.

I Vicariati Forensi: Accanto alle Parrocchie urbane, le Parrocchie del territorio esterno alla città sono dette "Forensi", e i Vicari sono detti "Vicari Forensi" (dal latino Foras = Fuori).A causa di eventi storici, per opportunità pastorale, e per il costituirsi di nuove Parrocchie, alcuni Vescovi modificarono notevolmente i Vicariati e la dipendenza delle Parrocchie fino all'attuale suddivisione in "Territori".

La situazione attuale: La Diocesi di Novara, suffraganea dell'Arcidiocesi di Vercelli, appartiene alla Regione ecclesiastca del Piemonte ed è retta dal vescovo Renato Corti.

Il territorio comprende 346 parrocchie ed è suddiviso in otto Vicariati territoriali: Novara, Ovest Ticino, Aronese, Borgomanerese, Cusio, Verbano, Ossola e Valsesia.

I Santi nelle chiese della Diocesi.pdf
Le Parrocchie nei Vicariati.pdf
Parrocchie e informazioni varie.pdf
Vicariati foranei e Vicariati territoriali.pdf

cappella

piccolicantori

 

musei